Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SIGLA SIMPSON SCARICA

Posted on Author Fenrira Posted in Ufficio


    I suoni e le musiche dei Simpson: sigle alternative e altro. Sigla iniziale: in formato MP3 (circa Mb), una versione MIDI e un'altra versione MIDI. I Simpson da scaricare sul vostro desktop: temi, sfondi, icone, fonts dei Simpson! Il video della sigla iniziale dei Simpson (in formato Real Video, tratta dall'ep. Istruzioni: 1) scarica il file - 2) decomprimilo con Winzip - 3) seleziona il file Le sigle dei Simpson - più di venti versioni della sigla iniziale e finale dei Simpson! dei fantastici cartoni della famiglia Simpsons. Qui troverete DOWNLOAD. La sigla dei Simpsons (7,03 Kb) · La sigla di Grattachecca e Fighetto (83,9 Kb).

    Nome: sigla simpson
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 32.50 Megabytes

    La pensilina reclamizzante la première mondiale de I Simpson - Il film affissa all'entrata dello "Springfield Theater" della Springfield del Vermont La serie è ambientata a Springfield , cittadina situata in uno Stato non meglio identificato: [46] [47] nell'ultimo episodio dell' undicesima stagione , intitolato Dietro la risata , i Simpson sono descritti come "una ridente famiglia del Kentucky ".

    Invece nel lungometraggio dalla serie , Ned Flanders , mentre ammira il paesaggio attorno a Springfield insieme a Bart, afferma che la città è situata vicino ai confini con gli Stati dell' Ohio , del Nevada , del Maine e del Kentucky.

    Ma, mentre Ohio e Kentucky sono confinanti, Nevada e Maine si trovano da tutt'altra parte. In un altro episodio, nel quale Lisa ha una corrispondenza con un ragazzino di Rio de Janeiro , lui le fa notare che non le aveva mai scritto poiché non sapeva in che stato abitasse, lei gli risponde che bisogna "guardare gli indizi".

    Groening ha dichiarato che Springfield ha molto in comune con Portland , città situata nell' Oregon in cui è cresciuto, [48] mentre il nome Springfield è stato scelto, secondo Matt Groening, ispirandosi alla cittadina di Springfield in Oregon, distante chilometri da Portland, sua città natale. Approfittando della presenza di molte città chiamate Springfield, la Fox e il quotidiano USA Today hanno indetto, nell'estate del , una votazione nella quale si chiedeva di scegliere quale fra le tante Springfield fosse la più verosimile all'ambientazione della serie.

    Il concorso si è poi concluso con la vittoria della Springfield del Vermont , di 9.

    Nell'edizione italiana, fino alla stagione 23, Mediaset sostituiva il titolo The Simpsons con I Simpson. Dalla stagione 24 invece, anche nell'edizione italiana viene utilizzato il titolo inglese, in quanto sono state aggiunte delle gag nella title card, e la sua sostituzione ne comportava la perdita. Sequenza di coda[ modifica modifica wikitesto ] La sequenza di coda maggiormente utilizzata mostra su uno sfondo nero, i titoli di coda doppiatori indicati con "Starring", e staff di produzione della serie scritti in giallo con un font creato per l'occasione.

    Ancora, nell'episodio Cosa aspettarsi quando si vuole aspettare stagione 24 , i titoli di coda sono scritti in corsivo. Negli episodi di "La paura fa novanta", invece i titoli di coda sono scritti in carattere verde, e i nomi dello staff sono storpiati in maniera horror es. Bat Groening al posto di Matt Groening. Fino alla stagione 22 i titoli di coda con i doppiatori americani quelli riportanti "Starring" venivano saltati, mentre dalla stagione 23 vengono trasmessi anch'essi.

    Le gag presenti nella sigla di coda vengono doppiate in italiano, e non saltate. Terminati i titoli di coda viene trasmesso il bumper della Gracie Films seguito da quello della 20th Century Fox. Nell'edizione italiana è raro vedere i titoli di coda italiani al completo, visto che le emittenti Mediaset spesso tagliano dopo pochi secondi le sigle di coda per lasciar spazio alla pubblicità, eccetto se ci sono gag.

    Il tema utilizzato generalmente per i titoli di coda è una versione riarrangiata del tema de I Simpson di Danny Elfman , anche se che per diversi episodi vengono utilizzate altre canzoni cantate dai protagonisti del cartone.

    La paura fa novanta Treehouse of Horror è una serie di episodi dei Simpson che ricorrono in ogni stagione tranne la prima in occasione della festa di Halloween , il 31 ottobre. Questi episodi sono divisi in tre corti, le cui trame non seguono il canone originale della serie. Negli episodi infatti i protagonisti del cartone sono coinvolti in situazioni il cui genere va dall'horror alla fantascienza e al soprannaturale; spesso questi brevi episodi nascono come parodia di film appartenenti a questi generi.

    Inoltre, solo in questi episodi speciali fanno la loro comparsa personaggi come i bizzarri alieni Kang e Kodos.

    Riferimenti alla cultura pop[ modifica modifica wikitesto ] La serie è, inoltre, particolarmente famosa per i riferimenti culturali e le citazioni che coprono un ampio spettro della cultura pop internazionale, specialmente quella americana in particolare, sono presenti riferimenti, omaggi o parodie più o meno indirette di film, canzoni, o trasmissioni televisive , in modo che spettatori di generazioni differenti possano trarre pieno godimento dallo show.

    Pessimo omaggio per la cara Marcia Wallace. Peccato: voto 4! Springield Mall - Never Leave! Con questo nuovo stile di vita, Kirk si concede lussi e svaghi che si era sempre privato. Vedendo questa scena, Homer capisce che la sua vita è monotona.

    Il Simpson si deprime, inizia a vivere nei ricordi passati. Tra questi ricordi, sono presenti le lettere ad Eduardo Barcelona: un corrispondente spagnolo che Homer contattava quando era alle elementari. Marge decide di contattare l'uomo, quest'ultimo parte in America per aiutare l'amico di penna. Eduardo sprona Homer a realizzare tutti i suoi sogni d'infanzia.

    Nel frattempo: il programma televisivo "Beccato! Per rimediare, Lisa propone un codice d'onore che auto-tutela gli alunni a non copiare. La cosa sembra funzionare, ma Bart continua a copiare senza ritegno. Lisa è shockata dal comportamento del fratello, tenta in tutti i modi di fargli cambiare idea. Intanto, Homer realizza i suoi sogni: ritrova finalmente la felicità. Manca l'ultimo sono da realizzare: volare con la tuta alare. Nonostante la paura, Homer riesce a nell'impresa.

    Contattandolo tramite trasmittente, Marge tenta di convincerlo a scendere. Homer non gli da ascolto, ma, dopo essersi distratto sbatte, sul grattacielo più alto di Springfield. Ironicamente cade addosso a Bart, come se il cielo lo volesse punire per le sue malefatte. Dopo essersi ripreso dall'ospedale, Homer riaccompagna Eduardo in Spagna come segno di gratitudine. Jon Lovitz è tornato nel ruolo di Llewellyn Sinclair.

    L'episodio ha ricevuto recensione tiepide. Nota dell'edizione italiana: nelle anticipazioni americane hanno generato molto scalpore tra il pubblico italiano. La battuta di Kent Brockman, che definisce la "Scuola Elementare di Springfield corrotta come il parlamento italiano", è diventata subito virale. La battuta è stata molto apprezzata dai media, tuttavia si è tenuto che la frase venisse censurata o edulcorata nella versione italiana. Al momento della messa in onda, la frase è stata mantenuta invariata.

    Inoltre, c'è un errore di doppiaggio. Nella versione televisiva, Secco muove le labbra senza pronunciare frasi. Nella versione DVD è stata mantenuta la frase originale: "This patch is for all the victims of atomic wedgies".

    Cancellerà la tua vita sociale

    Voto Personale: Ci sono tanti spunti interessanti, specialmente nella storia secondaria, tuttavia sono trattati frettolosamente e con superficialità. Peccato: voto 5! Fuggono con la nave Mayflower, dopo un pericoloso viaggio giungono in America.

    Dopo aver barato, l'uomo va via con la vittoria in mano. In ascensore, Homer conosce una donna incinta di nome Gretchen. In quel momento l'ascensore si blocca, mentre alla donna gli si rompono le acque. Grace, che per il momento è senza il fidanzato, ringrazia Homer per l'aiuto. In suo onore, dona al bambino il nome di Homer Junior.

    Il Simpson si affeziona al neonato, inizia a frequentarlo come se fosse suo figlio. Passano i giorni, Marge scopre il segreto. Inizialmente è riluttante, ma poi consente ad Homer di frequentare il bambino.

    Durante una gita allo zoo, Homer Junior rischia di far cadere Maggie nella tana dei cani della prateria. La bambina si salva, ma Marge impedisce ad Homer di frequentare il bambino. Portandolo a casa, si scopre che è tornato il vero padre di Homer Junior. Si tratta di Chase, un soldato degli Stati Uniti d'America. Homer saluta il neonato, ma è triste per l'addio. A casa, l'uomo viene abbracciato da Maggie. Commosso dal gesto, capisce che deve provare amore per i suoi figli. Nei titoli di coda, Homer si dispera che non è riuscito a vedere le ragazze pon pon.

    La puntata ha ricevuto recensioni negative da parte della critica. Voto Personale: Non ho nulla da dire.

    Simpsonspedia - la Recensione di Tutti gli Episodi dei Simpson: Stagione 25!

    E' una di quelle puntata che mi scivola addosso, eppure dovrebbe suscitarmi emozioni. E invece nulla! Salvo solo il finale con Maggie: voto 5-! Tutti i cittadini di Springfield sono degli strumenti musicali che suonano allegramente.

    Il Signor Burns, che è geloso, impone la musica classica in tutta la città. Il Signor Burns esplode dalla rabbia, tanto da esser catapultato a Metalville.

    Isabel è molto intelligente, fa subito amicizia con la piccola Simpson. Durante un'esposizione sul Presidente Roosevelt, Lisa scopre che Isabel è repubblicana. Per le loro divergenze politiche, le due bambine prendono le distanze.

    Dopo aver parlato con le proprie madri, le Lisa e Isabel decidono di fare la pace. Il giorno dopo entrambe si candidano per la carica di Presidente della Seconda Elementare.

    Il Partito Repubblicano di Springfield si accorge di Isabel, tenta di corromperà per farla diventare il nuovo volto del partito. La ragazza non accetta, tuttavia il partito la supporta senza il suo consenso. Dinanzi questa pubblicità sfrenata, Lisa chiede aiuto a Bart. Il discolo utilizza dei mezzi scorretti per diffamare la rivale. Presa dai sensi di colpa, Lisa blocca il fratello.

    Lisa e Isabel decidono di mettere da parte la propaganda scorretta, lasciando un messaggio di speranza per tutti gli studenti. Alla fine è Isabel a vincere l'elezione, ma Lisa è felice perché molti bambini hanno sposato le sue idee.

    Nel finale si vede una scena futura, dove Lisa e Isabel sono in lizza per diventare Presidente degli U. Commento: Episodio che fa una parodia sulla politica americana di quegli anni. Le special guest dell'episodio sono: Eva Longoria nel ruolo di Isabel Gutierrez e Anderson Cooper nel ruolo di sé stesso.

    Isabel è un personaggio odioso, che allo stesso tempo non esiste. Ci sono episodi politici molto più interessanti: voto 5! Una volta attivati, Bart taglia Homer.

    Tom Clancy. Tuttavia non tutti i bambini possono partecipare all'evento, il preside è costretto a fare una rigida selezione. Tutti i bambini che si comportano male vengono cancellati dalla lista, ma Skinner inizia ad abusare della sua posizione. Bart vuole partecipare alla gita, decide di abbandonare temporaneamente la vita da teppista. A causa delle rigide regole del preside, Bart viene cancellato dalla lista. Il piccolo Simpson tenta in tutti i modi di persuaderlo, ma quest'ultimo è inamovibile.

    Homer e Bart muovono vendetta contro il preside.

    Il giorno dopo la gita, Skinner scopre che sua madre è stata accoltellata. In quel momento Bart e Homer vengono a chiedere spiegazioni per il comportamento del preside, ma scoprono il cadavere dell'anziana. Skinner non vuole andare in prigione, i tre architettano un occultamento di cadavere. In realtà, si tratta della vendetta di Homer e Bart. Lo scherzo si conclude appena Skinner viene divorato dai sensi di colpa.

    Messo sotto scacco, Skinner diventa ancora più sottomesso dalla madre. Nella storia secondaria, Lisa suggerisce a Krusty di vendere i diritti del suo show nel resto del mondo. Gli show hanno più successo del prodotto originale, Krusty si vede costretto a ridimensionare il progetto. Propone agli altri Krusty di apparire come ospite nel loro show, ma quest'ultimi s'infuriano e iniziano a dargli la caccia! Commento: Kevin Michael Richardson ha partecipato all'episodio.

    L'episodio non è stato gradito dalla critica. Trovo molto divertente la storia secondaria Krusty e le sue controparti sono spassossine! Solo il Krusty irlandese merita un episodio. In conclusione, è un episodio nella media: voto 5! A causa dei vapori radiativi e dei fumi della montagna di pneumatici bruciante, a Springfield inizia a nevicare.

    Per le vacanze di Natale, ondate di turisti si dirigono a Springfield. Intanto, i Simpson non hanno i soldi per permettersi di festeggiare il Natale.

    Molti turisti vengono a sostare a casa Simpson: fanno guadagnare molti soldi, ma sono decisamente esigenti. Dopo varie pretese, Marge infuria contro i suoi clienti. Passano i giorni, dopo aver ascoltato un sermone motivante del Reverendo Lovejoy, Lisa decide di fare dei regali non consumistici ai suoi famigliari. Bart invece riceve una copia de "L'Isola del Tesoro". Un gradendo il libro, Bart decide di bruciarlo. Lisa è dispiaciuta per il gesto, ma Bart gli fa capire che è stata solo egoista: ha voluto fare dei regali non consumistici per sentirsi la coscienza pulita.

    Lisa comprende il suo, il giorno dopo regala un tablet a suo fratello. Lo spirito del Natale è salvo. Commento: Episodio a tema natalizio. Nota dell'edizione italiana: il comico e doppiatore Antonio Giuliani ha doppiato il padre di famiglia del Midwest. Inoltre, la donna araba è stata caratterizzata con il dialetto romano. Voto Personale: Purtroppo è un riciclo di idee secondarie Invece di approfondire le trame, hanno preferito infarcire tutto di citazioni a raffica. L'ennesima occasione sprecata: voto 5!

    Homer è l'unico che non l'ha visto, corre a vederlo prima di ricevere spoiler. Purtroppo al cinema l'esperienza è pessima: oltre a spendere una fortuna, Homer si lamenta delle continue pubblicità. L'uomo è infuriato, Bart gli gli propone un altro modo per vedere i film: scaricarli illegalmente su internet.

    Homer si appassiona allo streaming, tanto da realizzare un cineforum illegale nel giardino di casa.

    Presentazioni

    La notizia genera il caos tra le alte sfere del cinema, tanto da scomodare l'FBI. Il giorno dopo, Homer viene arrestato per aver violato più volte le leggi sui copyright dei film.

    Riesce a fuggire dopo una sommossa cercatati L'uomo riesce a trovare asilo politico al Consolato Svedese, nazione dove la pirateria su internet è lecita. Presa dai sensi di colpa, Marge dice la verità ad Homer. Nonostante Marge non potesse immaginare le conseguenze, Homer non accetta le scuse. Amareggiato, decide di costituirsi.

    Durante la causa, Homer sta per essere condannato. Marge sprona il marito a dire tutta la verità. Credendo nella moglie, l'uomo si dichiara innocente: voleva solo vedere dei film con gli amici. In quel momento, tutti i maggiori produttori di Hollywood vedono del potenziale nella vicenda di Homer. La sentenza viene annullata, perché tutta Hollywood vuole produrre un film sulla vicenda di Homer. Con la denuncia ritirata, Homer è libero e accetta le offerte senza pensarci.

    Qualche giorno prima la proiezione ufficiale, Homer trova tutti i suoi amici in giardino: gli hanno fatto una sorpresa, con lo scopo di vedere insieme il suo film. Caccia tutti dal giardino, mostrando che non ha capito nulla di questa storia Bart e Lisa si domando su chi sia il cattivo di questa storia, ma appena stanno rilasciando la sentenza vengono censurati dalla FOX.

    L'episodio ha fatto satira sulle meccaniche del mondo del cinema, facendo una riflessione su quanto sia giusto o meno lo streaming illegale. Per dare spessore all'episodio, sono stati invitati molti esponenti della "Apatow Maphia". Inoltre: Will Arnett ha partecipato nel ruolo del Direttore Gratman, mentre Kevin Michael Richardson ha interpretato vari ruoli minori. Nella puntata, la musica dei Judas Priest è stata definita come death metal.

    Questo è un errore, perché si tratta di heavy metal. La questione ha fatto scatenare i fan del gruppo sui social. Gli autori si sono scusati inserendo un riferimento nella gag della lavagna. L'episodio è stato molto apprezzato dalla critica, tanto da esser considerato uno dei migliori episodi degli ultimi anni. Voto Personale: L'unica pecca dell'episodio è che è arrivato tardi nel parlare dell'eterna disputa tra il cinema di massa e lo streaming illegale.

    Tempismo a parte, il resto dell'episodio è perfetto. Sono questi gli episodi dei Simpson che ci piacciono! Quelli che sanno fare ironia e satira sul sistema che ci circonda. Vengono visti tutti i punti di vista, nel finale c'è anche una velata soluzione al problema. Penso che l'episodio si riassume con questa frase: "Hollywood è una multinazionale che cerca di schiacciare le persone, ma fa film sulle persone che si oppongono alle multinazionali che vogliono schiacciarle e vincono".

    Episodio grandioso: voto 10! Ogni volta che Maggie cambia canale, cambia anche lo sfondo sul salotto. Dopo esser tornato tutto alla normalità, Maggie lancia il telecomando sul televisione. Poco dopo viene rilasciata la nuova testata dopo risorge!

    L'Uomo dei Fumetti sfrutta l'occasione per venderli a mezzanotte. Durante l'evento, il nerd scopre che il suo rivale Milo si è sposato. Questa notizia lo sconvolge, capisce che nella sua vita manca l'amore. In quel momento ha un'apparizione di Stan Lee, che gli suggerisce di provarci con una ragazza giapponese che è appena entrata in negozio. Il nome della donna è Kumiko, si trova in America per scrivere il suo fumetto. C'è subito intesa tra i due, iniziano a frequentarsi. Il nerd chiede ad Homer e Marge per aiutarlo a conquistare Kumiko.

    Durante il primo appuntamento, L'Uomo dei Fumetti non è in grado controllare tutto il suo sdegno. Kumiko adora questo lato dell'uomo, finiscono per fidanzarsi ufficialmente. Purtroppo la felicità s'interrompe quando il padre di Kumiko vuole riportarla a casa. Homer è appena tornato da una passeggiata facendo "dolcetto o scherzetto" travestito da fantasma, quando decide di salire nella casa sull'albero per sentire cosa fanno i suoi figli.

    I tre si stanno raccontando storie dell'orrore, e si alternano in tre racconti. Le 3 storie sono: "La casa dell'incubone", "Affamati sono i dannati", "Il corvo". Poi rinuncia sapendo che nessuno seguirà il suo consiglio.

    Dopo la sigla, si vedono Marge, Bart, Lisa e Maggie che sono tornati da una passeggiata facendo "Dolcetto o scherzetto" con un bel bottino, e per paura che si ingozzino, Marge consiglia ai suoi figli e a suo marito di non esagerare con i dolci. Le 3 storie sono: "La zampa di scimmia", "La zona Bart", "Se solo avessi un cervello".

    I vari invitati sono tenuti a raccontare le storie più paurose che conoscono, e tre di esse diventeranno appunto i segmenti dell'episodio. Nel primo quadro è raffigurato il Diavolo, nel secondo un Bus e nel terzo dei cani che giocano a poker.

    Le 3 storie sono: "The Shinning", "Tempo e punizione", "Mensa da incubo". Il cavaliere lancia la testa di Krusty contro lo schermo, questa si spiaccica formando con il sangue la scritta "Treehouse of Horror VI".

    La puntata inizia dopo che la "Morte" seduta sul divano dei Simpson, uccide tutti i membri della famiglia. Le 3 storie sono: "Il mostro ed io", "La vaschetta della genesi", "Cittadino Kang". All'improvviso il logo "G" si anima e comincia ad accoltellare il censore. Ad ogni coltellata il logo cambia fino ad arrivare all'inesistente Il sangue che sfocia dalla schiena del censore va a formare il titolo dell'episodio.

    Le 3 storie sono: "L'uomo Homega", "Mosca contro mosca", "Congrega cuoci-facile". Lisa in bici si scontra con il corpo di Bart, muorendo sul muro sopra il garage. Marge perde il controllo dell'auto e travolge Homer che sta tentando come al solito di entrare in casa. Tutti sono morti, mentre all'interno della casa Freddy Krueger e Jason Voorhees li aspettano sul divano, inutilmente. Stanco di aspettare, Jason accende la TV dando il via all'episodio.


    Articoli simili: