Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SCARICARE SOFTWARE DI CONTROLLO ENTRATEL

Posted on Author JoJokora Posted in Ufficio


    Ti trovi in: Home · Strumenti. Software di controllo. Menu della sezione Strumenti. Strumenti. Codici per i versamenti e codici attività · Modelli · Software di. Tutti i software di controllo. Cerca il software: FILTRA PER TIPOLOGIA DI UTENZA. Tipologia di servizio. cittadini. enti. imprese. intermediari. professionisti​. I programmi di controllo forniti dall'Amministrazione finanziaria (disponibili nella sezione "Servizi", pagina "Software") provvedono a: verificare che l'elenco dei. Versione software: del 07/04/ La procedura di controllo consente di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze.

    Nome: software di controllo entratel
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 20.21 Megabytes

    Informazioni Le procedure di controllo consentono di evidenziare, mediante appositi messaggi di errore, le anomalie o incongruenze riscontrate tra i dati contenuti nel modello di dichiarazione e nei relativi allegati e le indicazioni fornite dalle specifiche tecniche e dalla circolare dei controlli.

    Utenti abilitati al Servizio Telematico Dal 1 dicembre l'applicativo Entratel non è stato più aggiornato e, al suo posto, è necessario installare il "Desktop Telematico", uno strumento più moderno e funzionale che accoglie le applicazioni distribuite dall'Agenzia delle Entrate per la gestione dei documenti inviati e ricevuti telematicamente Entratel, FileInternet, e i vari moduli di controllo e provvede a gestirne automaticamente tutti gli aggiornamenti.

    Il Desktop Telematico è disponibile nella sezione Software - Desktop Telematico del sito web dei servizi telematici. Indipendentemente dal metodo di avvio scelto, l'applicazione si connette al server Web per verificare l'esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede all'eventuale aggiornamento.

    In tal modo l'utente ha la garanzia di utilizzare sempre l'ultima versione dell'applicazione senza dover eseguire complesse procedure di aggiornamento. Operazioni preliminari Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine.

    Auto-aggiornamento dell'applicazione Una volta effettuata l'installazione iniziale dell'applicazione e di tutte le componenti software in essa integrate, le attivazioni successive dell'applicazione provvederanno a verificare, relativamente alle applicazioni installate, la presenza di eventuali aggiornamenti.

    La funzione di auto-aggiornamento prevede che sia stata precedentemente attivata la connessione ad internet. In caso di presenza di variazioni software verrà effettuato il "download" degli eventuali aggiornamenti e l'installazione degli stessi.

    Al termine sarà effettuato il riavvio dell'applicazione. Per ulteriori dettagli relativi alle funzionalità delle applicazioni in esso installate si rimanda alle funzioni di consultazione presenti all'interno del menù "Help" del Desktop Telematico. Installazione iniziale La prima installazione comporta la necessità di scaricare dal sito web dei Servizi Telematici l'eseguibile dell'applicazione e di salvarlo sulla postazione di lavoro dedicata.

    In tal modo è possibile attivare le applicazioni in maniera semplice e con un solo clic, avendo la certezza di utilizzare sempre la versione più aggiornata ed evitando complesse procedure di installazione o aggiornamento.

    Indipendentemente dal sistema operativo, per eseguire il software selezionare il link: Procedura di controllo IVI Per avviare l'applicazione successivamente alla prima volta, è sufficiente selezionare il precedente link oppure, esclusivamente sui sistemi operativi Windows, eseguire l'applicazione dal Desktop.

    Indipendentemente dal metodo di avvio scelto, l'applicazione si connette al server Web per verificare l'esistenza di una versione più recente del software e, in caso positivo, procede all'eventuale aggiornamento.

    In tal modo l'utente ha la garanzia di utilizzare sempre l'ultima versione dell'applicazione senza dover eseguire complesse procedure di aggiornamento.

    Operazioni preliminari Per eseguire il software è necessario utilizzare la Java Virtual Machine versione 1.


    Articoli simili: