Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SCARICARE GIT PER UBUNTU

Posted on Author Malam Posted in Ufficio


    Per installare Git, hai bisogno delle librerie da cui dipende Git che sono: curl, zlib, openssl, Se vuoi installare Git su Linux, tramite una installazione da binario. Il modo più semplice per installare Git è usare i repository predefiniti di Ubuntu. Questo è il metodo più veloce, ma la versione potrebbe non. Questa guida è stata verificata solo con versioni obsolete di Ubuntu, Git è un CVS (Control Version System). Per installare Git digitare in un terminale. Installazione di Git su tutti i sistemi operativi più diffusi: Linux, Windows e Mac OS X. Come procurarsi le librerie necessarie e quali procedure.

    Nome: git per ubuntu
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: Android. Windows XP/7/10. iOS. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 55.35 Megabytes

    Uno strumento indispensabile nello sviluppo del software moderno. I sistemi di controllo versione consentono di tenere traccia del software a livello sorgente. È possibile tenere traccia delle modifiche, ripristinare le fasi precedenti e diramazione per creare versioni alternative di file e directory.

    In questa guida, dimostreremo come installare e configurare Git su un sistema Ubuntu. Spiegheremo come installare il software in due modi diversi.

    Per inviare queste modifiche al repository remoto, esegui git push origin master Cambia master nel branch al quale vuoi inviare i cambiamenti. I branch 'ramificazioni' sono utilizzati per sviluppare features che sono isolate l'una dall'altra. Il branch master è quello di default quando crei un repository.

    Navigation menu

    Puoi usare altri branch per lo sviluppo ed infine incorporarli 'merge' nel master branch una volta completati. Sfortunatamente, a volte questa procedura automatizzata non è possibile, ed in questo caso ci saranno dei conflitti.

    Sei tu il responsabile che sistemerà questi conflitti manualmente modificando i file che git mostrerà. È raccomandato creare dei tags nel caso in cui il software venga rilasciato. Inoltre questi progetti possono essere conservati e visionati su server, con una buona gestione delle versioni e presa visione delle modifiche effettuate nel tempo.

    Come installare Git su Ubuntu 18.04 LTS

    Per non parlare di una certa visibilità dei propri lavori. La creazione di un repository è gratuita e semplice da fare.

    Si suddivide in questi tre diversi step:. Per chi lavora su sistemi Linux o Mac, potrà lavorare direttamente da terminale, mentre per chi lavora su Windows lo potrà fare tramite git bash. Per poter utilizzare GitHub è necessario per prima cosa registrarsi.

    Quindi per prima cosa dovete accedere alla pagina di login di GitHub vedi qui. Entrerete in una schermata, non cambiate niente.

    La versione a pagamento permette di utilizzare GitHub per gestire i propri progetti e codici sorgenti in maniera del tutto privata non accessibile agli altri e poi pubblicare delle release pubbliche quando desiderato se preferite questa opzione fate pure. Premete Continue.

    Poi vi apparirà un questionario, potete scegliere se riempirlo oppure passare avanti. GitHub si basa sul sistema Git per la sincronizzazione dei file. Quindi per procedere oltre sarà necessario installare git sul proprio sistema.

    Scaricate il programma Git For Windows dalla pagina ufficiale. Per ogni progetto che vogliamo realizzare, la cosa più corretta da fare è quella di creare un repository corrispondente su GitHub.

    Per fare questo, si fa il login su GitHub e si apre la pagina dei repository creati. Poi vi chiederà il nome del repository che volete creare, con sotto un campo dove inserire una breve descrizione.


    Articoli simili: