Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SCARICARE CODEK

Posted on Author Kigashura Posted in Ufficio


    Ottieni la nuova versione di Media Player Codec Pack. Riproduce il Quelli che hanno scaricato Media Player Codec Pack hanno anche scaricato: Siamo lieti. Download K-Lite Codec Pack Full Pacchetto codec video completo. K-Lite Codec Pack Full è una delle collezioni più complete di codec e tool relativi. Il K-Lite Codec Pack è una raccolta di filtri DirectShow, codec VFW/ACM e strumenti. I codec e i filtri DirectShow sono necessari per la codifica e la decodifica. Scarica Co Download rapido e sicuro. Scarica l'ultima versione dei migliori software, giochi, programmi e app del

    Nome: codek
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 62.21 MB

    E questo perché i codec di compressione con cui possono essere realizzati i files AVI sono centinaia, e non tutti normalmente implementati su Windows Media Player ad es.

    I codec di compressione sono l'argomento della seconda parte di questa pagina. Moltissimi programmi possono visualizzare un file AVI. Normalmente lo stesso Windows Media Player fornito con i sistemi operativi Microsoft, se "attrezzato" del codec giusto, va benissimo. E' il formato normalmente utilizzato per scambiarsi file audio di alta qualità in rete. Utilizzato soprattutto dalle stazioni radio in rete, è adatto alla trasmissione di files di scarsa qualità il flusso di dati per un file di qualità superiore non sarebbe compatibile con le normali velocità di connessione.

    A questo punto, fai clic sul pulsante Successivo , attiva le opzioni Transcodifica video e Transcodifica audio , scegli i formati di video e audio che vuoi usare per la registrazione e clicca su Successivo. Seleziona quindi il formato di incapsulamento da usare per il video di output es. Per concludere, clicca sui pulsanti Successivo e Fine , attendi la fine della riproduzione del video di origine e troverai la tua registrazione nella cartella di output che hai appena specificato. Un'altra funzione molto utile di VLC è quella che consente di catturare degli screenshot dei video in riproduzione, cioè di realizzare delle istantanee dei video salvandone i fotogrammi sul PC.

    Per sfruttarla, non devi far altro che recarti nel menu Video in alto e selezionare la voce Cattura schermata o Schermata da quest'ultimo.

    Per cambiare queste impostazioni, apri le Preferenze di VLC e seleziona la scheda Video dalla finestra che si apre.

    Nota: se vuoi rendere VLC il player predefinito per i tuoi video, cioè il programma che viene lanciato automaticamente quando fai doppio clic su questi ultimi, segui le indicazioni che trovi nel mio tutorial su come impostare VLC come predefinito. Come accennato in apertura dell'articolo, VLC è disponibile anche per smartphone e tablet, dove rappresenta una delle migliori soluzioni gratuite per guardare video ospitati in locale sulla memoria del device , nella rete locale es.

    Riprodurre qualsiasi formato video con Klite codec pack

    Dropbox e in streaming da Internet. Se hai un dispositivo Android, assicurati di scaricare VLC for Android e non VLC for Android beta che è una versione preliminare della app, con qualche funzione in più ma potenzialmente instabile.

    Ad installazione completata, avvia VLC e, se utilizzi un terminale Android o un Windows Phone, dovrebbe comparirti automaticamente la lista dei video che hai caricato sulla memoria del device o sulla microSD inserita in esso. Se utilizzi un iPhone o un iPad, invece, potrai accedere solo ai video che copierai direttamente nella app o che richiamerai da fonti esterne, come ad esempio NAS e hard disk di rete.

    Per copiare un file in VLC per iPhone o iPad, puoi collegare il dispositivo al computer e sfruttare la funzione di condivisione file di iTunes come ti ho spiegato, ad esempio, nel mio tutorial su come trasferire file su iPad , oppure, se vuoi un consiglio, puoi fare prima e sfruttare la funzione di condivisione file tramite Wi-Fi.

    Collegando il tuo iPhone o il tuo iPad alla stessa rete wireless del computer, puoi attivare un pannello di gestione tramite il quale passare video dal computer a VLC senza collegare fisicamente lo smartphone o il tablet a quest'ultimo. Per sfruttare questa funzione, pigia sull'icona del cono stradale che si trova in alto a sinistra in VLC per iOS e attiva la levetta Condivisione tramite WiFi presente nel menu che compare di lato. A questo punto, apri il browser sul tuo computer, collegati all'indirizzo indicato da VLC nella sua barra laterale es.

    Se hai un terminale Android o un Windows Phone, puoi copiare i video sulla memoria del tuo device e VLC li leggerà automaticamente. Per trasferire i video sulla memoria del tuo smartphone o tablet, non devi far altro che collegare quest'ultimo al computer e usare l' Esplora file di Windows per copiare i file di tuo interesse.

    Trovi spiegato tutto più in dettaglio nella mia guida su Come trasferire file Android. Ovviamente, affinché tutto funzioni correttamente, il computer deve essere configurato in modo da condividere file e cartelle all'interno della rete locale.

    Se non sai come fare, leggi il mio tutorial su come condividere una cartella in rete. La funzione di condivisione tramite rete locale funziona anche con i file ospitati da NAS, hard disk di rete e altri dispositivi pensati per la condivisione dei file all'intero della rete locale. Dopo aver trovato i video di tuo interesse, pigia sul loro titolo e potrai avviarne immediatamente la riproduzione. Per il resto non credo ci sia bisogno di troppe spiegazioni: puoi usare i comandi di VLC per mettere in pausa o riprendere la riproduzione, la timeline per spostarti da un punto all'altro del video e i tasti del tuo device per modificare il volume.

    Una volta collegati alla home del sito troveremo una schermata simile a questa. Premiamo su "Download K-Lite Codec Pack" e verremo riportati ad un'altra schermata dove dovremo scegliere quale versione scaricare.

    La versione che noi dobbiamo scaricare è la 9.

    Attendiamo quindi il completamento del download. Scaricato il setup passiamo all'installazione. Avviamo l'eseguibile per procedere all'installazione.

    Premiamo "Next" per proseguire nell'installazione, impostando i parametri come vedete nel video allegato alla guida. Agli ultimi passaggi dell'installazione potremo scegliere se associare i file video a Windows Media Player player video pre-installato in Windows oppure a Media Player Classic. Scegliete a vostro piacimento. Terminata l'installazione potremo riprodurre i nostri file video senza problemi.

    Se desiderassimo riprodurre un file video con un player video diverso basterà fare click con il tasto destro del mouse sul file video che desideriamo riprodurre, cliccare su "Apri con". Selezioniamo quindi il programma con cui desideriamo riprodurre il filmato.

    Se vogliamo cambiare. Se invece desideriamo cambiare il programma predefinito con cui riprodurre i video facciamo click sul file video stesso e clicchiamo su "Proprietà".

    Parte 2. Come scaricare e installare MKV Codec su Windows Media Player

    Nella prima scheda premiamo "Cambia" e scegliamo il player con cui devono essere riprodotti i filmati. Con questo la guida si conclude qui. Spero che vi sia stata utile. Media Player Codec Pack supporta quasi tutti i tipi di compressione e di file utilizzati dai moderni video e audio. Il pacchetto è semplice da installare, ma offre anche impostazioni avanzate all'utente di fascia alta: per una semplice installazione selezioniamo "Easy Installation".

    Per le opzioni di installazione avanzate selezioniamo "Installazione avanzata".

    Un programma che si consiglia di installare è Sherlock, in cui si possono facilmente vedere le informazioni sul codec, il suo file driver associato, la versione, la data e la descrizione. Sherlock è un piccolo file eseguibile portatile di circa 80K, il che significa che non è richiesta alcuna installazione.

    Quando eseguiamo The Codec Detective, per prima cosa dobbiamo cercare i codec installati ed elencare in una finestra tutti quelli che ci sembrano avere problemi; quando si arriverà all'interfaccia i codec verranno visualizzati in rosso.

    Very Tech Windows.

    Come aprire MKV

    Come avere tutti i codec video disponibili per Windows Di: Rita Malizia. Computer Connessione a Internet. Non dimenticare mai: Installare le nuove versioni di K-Lite quando sono disponibili aggiornamenti. Potrebbe interessarti anche. Indietro Avanti.


    Articoli simili: