Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SCARICA DA SVN

Posted on Author Malalmaran Posted in Ufficio


    Tale copia è una normale cartella del filesystem che contiene i file scaricati dal server; in aggiunta, però contiene una serie di informazioni che il. Dopo aver installato Tortoise (non è necessario un client SVN separato), creare una nuova cartella vuota per il progetto da qualche parte e fare clic con il. [Guida] Come scaricare progetti in formato SVN Ecco il comando da digitare: La guida è stata realizzata da Andrea Busi per BubiDevs. La procedura di consultazione da Subversion consente semplicemente di dell'​intero archivio: si possono scaricare solo i file relativi a un singolo cliente.

    Nome: da svn
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. Android. iOS. Windows XP/7/10.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 42.24 MB

    Salviamo e chiudiamo il file Ricarichiamo Apache In questo modo diciamo ad Apache che nella cartella in questione saranno presenti diversi repository, per cui ora l'accesso a ciascuno di essi richiede che aggiungiamo all'url anche il nome del repository. A questo punto della configurazione, il contenuto del repository è liberamente disponibile a chiunque abbia accesso al server Web. Possiamo comunque ridurre gli accessi grazie ad un meccanismo di autenticazione.

    È comunque possibile ricavare informazioni al riguardo sulla documentazione ufficiale. Se ricarichiamo Apache e proviamo nuovamente ad accedere via browser, appare la una mascherina intitolata "Inserisci i dati per l'accesso al repository".

    Per quanto riguarda gli externals si è deciso di non usare nessuna soluzione già integrata con Git come i submodules , perché presentavano tutti delle limitazioni nel mappare gli externals.

    Abbiamo quindi deciso che era giunto il momento di creare qualcosa di simile ai submodules ma più flessibile: git-externals. È interessante notare come in realtà git-externals possa venire usato in un repo Git mai migrato da SVN, perché esso di per sé non ha alcuna nozione di SVN.

    [Guida] Come scaricare progetti in formato SVN

    Questo file viene creato automaticamente se si usano gli script per la migrazione, ma è anche possibile modificarlo con lo script git-externals stesso. Ad esempio, la capacità di SVN di scaricare solo parti di repo viene mappata in Git attraverso lo sparse-checkout.

    Inoltre git-externals presenta un buon numero di comandi accessori per gestire gli externals. Per ridurre la dimensione dell'eseguibile usa strip e upx. Le librerie getdss e plan sono scritte in C. Per compilarle installa il compilatore gcc Mingw su Windows e lancia make dalla cartella di ciascuna libreria. In questo caso la configurazione è leggermente diversa e verrà trattata nei dettagli in un prossimo articolo.

    Linux con openssh

    Per iniziare, consigliamo comunque di fare qualche prova con ProjectLocker o un servizio simile. Una volta reso disponibile il server SVN, occorre anche installare localmente un client SVN, per poter gestire le cartelle sul proprio computer.

    Dopo questa breve introduzione, passiamo ora al procedimento pratico completo per condividere un progetto di OmegaT fra più traduttori, spiegato passo per passo.

    A livello concettuale le fasi sono tre: creazione del repository sul server; importazione del progetto di OmegaT nel repository; checkout del progetto di OmegaT. Il primo passaggio è identico per tutti i sistemi operativi e di norma è svolto solo dal project manager, o da chi fra i traduttori è incaricato della gestione, per creare una cartella principale sul server SVN che conterrà tutti i progetti di OmegaT da condividere.

    Quindi basta eseguirlo una sola volta.

    La seconda parte dipende invece dal sistema operativo e serve a importare ogni progetto di OmegaT nel repository principale. Anche questo secondo passaggio viene svolto solo dal project manager.

    Infine il checkout del progetto viene gestito da OmegaT stesso e comporta solo un clic all'apertura del programma, essendo l'unico passaggio necessario per i vari traduttori che collaborano al progetto. Creazione del repository Creazione di un nuovo repository su ProjectLocker. Digitare il nome e la descrizione del repository.

    Scegliere SVN. Fare clic su Create Project.

    Migrare da SVN a Git con Git-Externals

    Nella visualizzazione Projects fare clic su Click To View. Nella finestra emergente selezionare l'URL corrispondente a Subversion non a Trac , copiarlo e incollarlo in un documento di testo vuoto sarà necessario più avanti.

    Assegnazione degli utenti al repository: Fare clic sul nome del repository e aggiungere uno o più utenti creati in precedenza.

    È anche possibile aggiungere un gruppo. Aggiungere gruppo ad es. Fare clic sul nome del gruppo.


    Articoli simili: