Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

SCARICA MODELLO DSU 2018 DA

Posted on Author Zolojora Posted in Sistema


    ISEE: DSU Modello integrale. inserito il 14 Novembre Il nuovo modello di Dichiarazione Sostitutiva Unica integrale, ai fini ISEE. Scarica il documento. La Dichiarazione Sostitutiva Unica (DSU) è la dichiarazione necessaria per calcolare Compilazione da parte di tutti, per tutte le prestazioni (Modello MINI). LA DICHIARAZIONE SOSTITUVA UNICA (DSU) è un documento che contiene è verificata una riduzione dell'attività lavorativa da 12 mesi o da due mesi per i soli Scarica qui l'ELENCO DOCUMENTI NECESSARI PER LA COMPILAZIONE. Modello ISEE compilabile da scaricare in formato PDF sul tuo PC, compilare e stampare, completo di istruzioni per presentare la propria situazione ISEE.

    Nome: modello dsu 2018 da
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: iOS. Android. Windows XP/7/10. MacOS.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 29.80 MB

    L' ISEE - Indicatore della Situazione Economica Equivalente - è un valore numerico che rappresenta la situazione economica di un nucleo familiare tenendo conto reddito, patrimonio mobiliare ed immobiliare oltre a caratteristiche e composizione del nucleo familiare.

    Il nucleo familiare che va specificato è quello esistente al momento della presentazione della DSU, e non quello dell'anno precedente. Il reddito da indicare per ciascun componente è quello dell'ultima dichiarazione dei redditi.

    Se non si è ancora presentata la dichiarazione per l'anno in corso che si basa sui redditi dell'anno precedente si dovrà prendere quella ancora precedente, che si baserà quindi sui redditi di due anni prima. Per quanto riguarda il patrimonio mobiliare si dvee prendere in considerazione quello dell'anno precedente alla presentazione della DSU. È possibile aggiornare una DSU inviata semplicemente rirpresentandone una nuova.

    Modello ISEE 2018: calcolo e documenti

    Prenota subito. Certificazione Qualità. Categorie News.

    Pagine Utili. Notizie CGIL. Link utili. I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Come accennato in precedenza la certificazione è valida per un anno , ma non è escluso che possa essere soggetta a modifiche, qualora la situazione economica , tua o di un componente del nucleo familiare a cui appartieni, dovesse mutare.

    Autocertificazione ISEE

    Bonus famiglia quali sono le novità e le agevolazioni che si possono richiedere. Legge di Bilancio , tutti gli incentivi approvati dal Governo. Imposta di bollo: come viene calcolata e quando si paga la cosiddetta tassa sul risparmio.

    Cookies su siti web MetLife.

    Menu Chiudi Menu Chiudi. Home Home. Grazie del messaggio.

    Fare da soli la dichiarazione ISEE? Ecco come risparmiare tempo e denaro

    Il nostro team ti contatterà al più presto per fornirti assistenza. Postato: May 2, Una parte proviene dall'Agenzia delle Entrate soprattutto la valutazione del reddito complessivo ai fini Irpef e direttamente dall'Inps i vari trattamenti previdenziali, assistenziali e indennitari eventualmente presenti.

    Tutto questo è stato introdotto con la riforma del per contrastare l'abuso della richiesta di prestazioni agevolate all'Inps da parte di soggetti che in effetti non ne avevano diritto, nella sostanza gli evasori fiscali.

    Ricordiamo al lettore che la lotta dello Stato all'evasione fiscale si è fatta più decisa rispetto al passato e si avvale di una serie di banche dati e di strumenti che ovviamente interagiscono tra di loro. Se si fa richiesta di una prestazione agevolata dichiarando che si ha un reddito basso e poi si conduce uno stile di vita non coerente con la dichiarazione dei redditi, difficilmente strumenti come il redditometro non si accorgeranno dell'incongruenza, a differenza di quanto avveniva in passato.

    Bene, adesso vediamo quali sono i moduli da compilare, a seconda delle proprie esigenze, naturalmente.

    La presentazione della DSU per la richiesta dell'ISEE prevede la compilazione di alcuni moduli, 8 per la precisione, di cui 2 per il modello base, obbligatori per tutti i richiedenti, mentre gli altri 6 vanno compilati solo nel caso di accesso a determinate prestazioni agevolate.

    Nel caso in cui si possa compilare semplicemente la DSU mini, il modulo MB1, obbligatorio per tutti, è il più importante. Comprende i dati del nucleo familiare, quindi di genitori e figli, più quelli relativi all'abitazione principale. Come nel caso precedente, il modulo FC1 è obbligatorio per tutti, quindi anche per chi è autorizzato a presentare la DSU mini Innanzitutto bisogna inserire i dati riguardanti la composizione della famiglia, di tutti i componenti, e quindi vanno dichiarati i redditi percepiti e tutte le informazioni sul patrimonio posseduto, immobiliare e mobiliare.

    Come abbiamo detto in precedenza, nell'ISEE post riforma la compilazione dei dati riguardanti il reddito non prevede più la totale autocertificazione delle informazioni, ma sarà l'Inps ad ottenere una parte dei dati direttamente dall'Agenzia delle Entrate.

    Nel caso in cui si voglia accedere alle agevolazioni previste per il diritto allo studio universitario o alle prestazioni per figli minorenni di genitori non coniugati e non conviventi per esempio gli asili nido , va compilato anche il modulo MB2. Questa parte della DSU è costituito da due riguadri, uno per le informazioni riguardanti lo studente per cui si richiede l'ISEE università ed uno per il figlio minorenne.

    Vanno inseriti i dati riguardanti il beneficiario della prestazione agevolata e quelli di tutti i suoi famigliari, compresi eventuali figli non presenti nel nucleo famigliare.

    Le informazioni necessarie comprendono anche donazioni di immobili, ovviamente solo se presenti. Se si sceglie di fare riferimento solo al nucleo famigliare ristretto, quindi coniuge e figli, va utilizzato il modulo MB1-rid in alternativa all'MB1. L'unico caso in cui va compilato anche il modulo FC2 della DSU è quello in cui siano presenti nel nucleo famigliare persone con disabilità, oppure non autosufficienti.

    Vanno inseriti i dati relativi al tipo e al livello di disabilità e le spese da sostenere per ricevere le prestazioni necessarie. Se sono presenti soggetti fiscali esonerati dalla dichiarazione dei redditi, ma anche nel caso in cui si abbia diritto ad una sospensione degli adempimenti tributari, in genere per eventi eccezionali, allora si deve compilare il modulo FC3. Ovviamente le informazioni che vanno inserite riguardano il reddito del soggetto esentato.

    Ai fini del calcolo della "componente aggiuntiva" va compilato anche il modulo FC4.


    Articoli simili: