Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

LAMPADE DIALUX SCARICA

Posted on Author Yom Posted in Film


    Download DIALux. Progettazione illuminotecnica professionale DIALux. Con il software gratuito DIALux può realizzare progetti illuminotecnici professionali, calcolare e visualizzare locali, piani, edifici e Produttori internazionali di lampade. 1) Come importare un apparecchio (Flat S) in Dialux tramite il catalogo Online. 1) How to import a luminaire (Flat S) in Dialux via Online catalogue. Per poter scaricare il nuovo plugin Dialux con il catalogo prodotti Disano e Fosnova, Registrati oppure se sei già registrato inserisci username e password nel. Strumenti Tecnici. Dialux. Dialux è un software di progettazione illuminotecnica di interni ed esterni. I risultati vengono visualizzati e stampati in formati numerici, .

    Nome: lampade dialux
    Formato:Fichier D’archive
    Sistemi operativi: MacOS. iOS. Windows XP/7/10. Android.
    Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
    Dimensione del file: 62.78 Megabytes

    Scarica il plugin DIALux, completo di tutta la gamma degli apparecchi Arcluce di illuminazione per esterni ed interni, direttamente da qui:. Scarica il plugin DIALux. Torna a tutte le news. Sarà più facile scoprire gli apparecchi, le caratteristiche illuminotecniche e le nuove tendenze delle proposte Arcluce nella valorizzazione di interni ed esterni grazie alla progettazione di luce intelligente.

    Perché, da 30 anni, questo è il nostro lavoro. Nuovo Catalogo Exterior. Bianco dinamico.

    Nuove funzioni sin dal DIALux 4. Nella lista delle lampade sono indicate tutte le lampade pianificate in questo progetto e selezionate da un plug-in per mezzo del pulsante Acquisisci.

    Selezionare uno degli elementi cliccare con il tasto sini- stro del mouse , per visualizzarne le proprietà nell'Inspec- tor. Se si clicca con il tasto destro, si aprono i menu di Nota: si accede ai menu di scelta rapida con il tasto destro del mouse ed alle proprietà della struttura con il tasto sinistro.

    La selezione dei corpi illuminanti Per la selezione delle lampade esiste un'ulteriore struttu- ra ad albero. Fare doppio clic su un plug-in per aprirlo. È possibile aprire un PlugIn anche dal menu Selezione lampade. I plug-in non installati delle aziende nostre partner si trovano nella parte finale del manager del progetto.

    Il doppio clic su un plug-in non installato apre una finestra di Internet Explorer che mostra, se disponibile, il sito web del produttore di lampade.

    Alcuni produttori permettono di scaricare le singole lampade oppure l'intero plug-in. Se viene inserita una lampada nel progetto, questa compare nella lista delle lampade nel manager del progetto; in questo modo, facendo clic con il tasto de- stro del mouse, è possibile copiarla nella propria banca dati. Il PlugIn delle lampadine fornisce tutti i dati tecnici, inclusi i dati fotometrici e i fattori di manutenzione. Nella Property Page del corpo illuminante si trova, oltre alla definizione della lampadina, un bottone con tre pun- ti di sospensione ….

    Se il produttore lo ha previsto, alcuni criteri di ricerca vengono trasmessi dal corpo illuminante al PlugIn di lampadine codice ILCOS — L, consumo, attacco, tensione ecc. Immagine 45 la directory dei mobili La directory dei mobili è suddivisa in sette sottodirectory. Cliccando con il tasto destro del mouse sul mobile o sulla cartella è possibile spostare o copiare mobili da una cartella in u- n'altra oppure creare nuove cartelle o cancellare quelle già esistenti.

    Dalla versione 4. In questo modo è mol- to più semplice condividere mobili DIALux con altri uten- ti. Naturalmente è sempre possibile salvarli come file. Nella directory si trovano texture predefinite immagini di superfici , Creare una directory perso- nale. La cosa importante, è indicare la dimensione reale della DIALux ne fissa per default il valore in 1 x 1 m. Dopo che una texture è stata trascinata su una superficie, è comunque sempre possibile modificarla scalare, ruotare, Se manca il segno di spunta, significa che per ottenere l'output deve prima essere eseguito il calcolo.

    Immagine 48 La directory dei risultati Per poter visualizzare un output sullo schermo, fare doppio clic sull'icona corrispondente. Per poter visualiz- zare contemporaneamente differenti output, fare clic con il tasto destro del mouse su un'icona di output e selezionare Apri nella nuova finestra.

    È possibile visualiz- zare sullo schermo tutti gli output. Il rendering 3D mantiene dal CAD la posizione dell'osser- vatore impostata per la stampa.

    A tale scopo bisogna ruotare il rendering in modo da ottenere il punto di osservazione desiderato. È possibile personalizzare la guida in base alle proprie necessità. In tal modo si possono visualizzare o nascon- dere specifici ambiti applicativi. La Guida: il filo d'Arianna attraverso il programma per raggiungere in breve la meta. Alcuni valori hanno uno sfondo grigio; in tale caso non è possibile modificarli almeno non da questo punto del program- ma.

    Fare clic sulla scheda Superfici locale, per modificare globalmente le proprietà del coef- ficiente di riflessione. In questa posizione è possibile modificare solo il grado di riflessione di tutte le pareti contemporaneamente. Se si desidera modificare il grado di riflessione delle singole pareti, è necessario sele- zionare la parete corrispondente e quindi modificarne le proprietà nell'Inspector. Tenere presente che l'Inspector distingue fra le singole lampade e la disposizione delle lampa- de.

    Immagine 53 Disposizione delle lampade e relative lampade nella struttura del progetto La struttura del progetto mostra la Property Page con le caratteristiche degli ogget- ti selezionati. Modifiche delle singole pareti oppure dell'impostazione globale dell'intero locale?

    Modifiche della lampada oppure della disposizione delle lampade? In alternativa, fare clic nel menu Modifica su Modifica geometria del locale. In questa posizione è possibi- le modificare le proprietà delle lampade all'interno della disposizione delle lampade, ma non le proprie- tà della disposizione stessa. Novità in DIALux 4.

    Si consiglia di modificare le dimensioni del locale nella visualizzazione planimetria. Immagine 56 Menu di scelta rapida del locale fare clic con il tasto destro sul locale Dopo aver eseguito questa funzione, è possibile modifi- care a proprio piacere la planimetria del locale.

    Tutte le indicazioni valgono contemporaneamente per gli ele- menti del pavimento e le superfici di calcolo.

    Software per Convertitore Ethernet/RS485

    Immagine 57 Modalità di modifica del locale Cliccando sulle pareti è possibile spostarle interattiva- mente nella visualizzazione CAD parallelamente alla loro posizione originaria. Cliccando sulle coordinate, si modi- ficano di conseguenza le dimensioni del locale. Facendo clic con il tasto destro del mouse su un qualsiasi punto di una parete, è possibile, tramite il menu di scelta rapida, inserire un punto.

    Modifica del locale interattiva Modifiche numeriche Modifiche grafiche Inoltre è possibile immettere le esatte coordinate in formato nu- merico.

    Tramite Lunghezza e Larghezza è possibile im- mettere le dimensioni massime del locale. Tutte le di- mensioni vengono poi trasformate nei rapporti corri- spondenti. Le lampade che si trovano al di fuori del locale non vengono conside- rate in fase di calcolo. Allo stesso modo è possibile modificare elementi del pa- vimento in esterni. Per inserirli nella scena in esterni, clic- care con il tasto destro del mouse sulla scena in esterni nella struttura del progetto o nella struttura dei mobili.

    Immagine 59 Modifica di un elemento del pavimento già inserito DIALux riconosce automati- camente se le lampade sono posizionate all'interno oppu- re all'esterno del locale. Elementi del pavimento e superfici di calcolo possono essere modificati come le geomentrie del locale. Anche queste superfici possono accogliere forme poligonali. La funzione viene avviata in modalità di modifica facendo clic con il tasto destro del mouse.

    Scarica il plugin DIALux

    Immagine 61 Applicazione della forma di una polilinea di riferimento per la planimetria di un locale DIALux conosce tutte le norme e le prescrizioni in uso nei vari paesi e adatta di conseguenza tutte le impo- stazioni. I risultati tecnici corrispondenti ed il riepilogo verranno mostrati nei risultati. Suggerimento: questi cambiamenti non modificano la lingua utilizzata da DIALux ma solo i valori preimpostati.

    In alternativa è sempre possibile modificare personalmen- te ogni singolo valore. Di default DIALux utilizza sempre la lingua del sistema operativo. Ad esempio: se il sistema operativo utilizza il tedesco, allora anche DIALux al primo avvio si aprirà in tedesco. Una funzionalità comoda e pratica è il promemoria au- tomatico per il salvataggio, che compare a intervalli im- postabili dall'utente.

    Durante l'elaborazione del progetto, quando il tempo impostato è trascorso, compare auto- maticamente una finestra di promemoria. Essa consente di effettuare un primo salvataggio diretto del progetto oppure, se il progetto è già stato salvato, di posticipare l'azione.

    Noi consigliamo di lavorare in OpenGL.

    Se la vostra scheda grafica non supporta neanche questa modalità, passare a MESA, che è la modalità più lenta ma anche la più sicura. Attivando questa opzione la visualizzazione del locale è aggiornata lentamente, a seconda del movimento del mouse.

    Al rilascio del bottone del mouse, la scena viene mostrata di nuovo. Suggerimento: di default è attivata la prima opzione del- la lista. Se lavorate con un PC molto efficiente, vale la pena provare a disattivare questa funzione. Selezionare le relative caselle di spunta se si desidera rendere visibile le frecce delle coordinate in 3D oppure, a partire da DIALux 4.

    Per inserire il logo, cliccare sul bottone con tre punti di sospensione di fianco al campo Logo e selezionare il file che contiene il logo. Attivando questa funzione possono venire modificate le barre degli strumenti esistenti. Cliccando con il tasto sinistro del mouse sulle funzioni non necessarie è possibile trascinarle nella finestra Comandi. Allo stesso modo possono essere inseri- te nella barra degli strumenti solo le funzioni che si intende DIALux supporta i comandi brevi Shortcuts , comu- nemente utilizzati in Windows che vengono lanciati attraverso combinazioni di tasti della tastiera.

    No- minare il progetto nel manager del progetto e specificar- ne eventualmente la descrizione. DIALux aggiunge au- tomaticamente la data del progetto, ma è possibile va- riarla disattivando la corrispondente casella di spunta.

    Immagine 71 Creare un nuovo progetto Nella seconda etichetta sono contenuti i dati del Redatto- re, che vengono prelevati da quanto definito nelle impo- stazioni delle opzioni, ma possono essere qui modificati. Questi Dettagli compariranno anche nel foglio di testa dei risultati. Immagine 75 Aprire un progetto dal menu File Inserimento della località per il calcolo di luce diurna Le misu- re del locale possono essere modificate spostando con il mouse i singoli punti, o inserendone altri con il tasto destro.

    Oltre all'immissione manuale, è possibile disegna- re la geometria di un locale partendo da un rettangolo o da un poligono. Una volta inseriti i valori, confermare con "OK" o con il pulsante "Applica" nel menu di scelta rapida. Per ruotare la visualizzazione 3D utilizzare la doppia freccia.

    Queste funzioni sono disponibili anche con un mouse con rotella scroll mouse vedi pag. Qui è possibile determinare i fattori di manu- tenzione e definire i parametri per un piano di manuten- zione sulla base di EN e CIE I parametri di manutenzione delle disposizioni di corpi illuminanti inse- riti possono essere ottimizzati alla luce di un fattore di manutenzione obiettivo.

    Questa possibilità è ora integrata in DIALux 4 e viene generato automaticamente. Metodo del piano di manu- tenzione per determinare i fattori di manutenzione In questo caso i valori sono identici, perché non esistono altre disposizioni nel locale. Per fare questo è necessario selezionare nella Property Page del locale il corrispondente metodo. Anche in questo caso ha ac- cesso a tutti i dettagli delle lampade. La Property Page è identica a quella associata al metodo semplificato.

    In questo caso i valori sono identici, dal momento che non esistono altre disposizioni di lampade. Se una lampada ha diverse LEO, questi parametri possono essere modificati singo- larmente. Se il produttore ha definito nel proprio PlugIn o nel Fare at- tenzione al fatto che modificando le caratteristiche di riflessione delle pareti, tutte le pareti vengono modifica- te.

    Qui è pos- sibile modificare il nome della parete o visualizzare i risul- tati. Immagine Caratteristiche di una parete - Nome Nella seconda etichetta Materiale impostare le caratteri- stiche del materiale per la parete selezionata. In tal modo si modifica anche il grado di riflessione.

    You just clipped your first slide! Clipping is a handy way to collect important slides you want to go back to later.

    DIALux evo 8.0: domande e risposte

    Now customize the name of a clipboard to store your clips. Hotel e ospitalità. Digital Systems Per le ultime informazioni e i download software fare clic qui. Per garantire la massima sicurezza, il software è disponibile nell'area protetta da password. Scarica il software. IVA Condizioni generali di utilizzo. Norme sulla Privacy.

    Informativa sui cookie. Tutti i diritti riservati.


    Articoli simili: