Centralfloridavocalarts

Centralfloridavocalarts

BASE CAMP GARMIN SCARICA

Posted on Author Shakar Posted in Antivirus


    Contents
  1. Installare Basecamp/Mapsource
  2. IT:OSM Map On Garmin
  3. Ti potrebbe interessare anche...
  4. MANUALE PRATICO PER GARMIN BASECAMP

If you updated already to Garmin Basecamp - read here on how to downgrade: centralfloridavocalarts.com Download Garmin. Garmin Basecamp è un software gratuito che serve al supporto dei device registrare il dispositivo e scaricare ed installare automaticamente. Per poter aggiornare l'applicazione BaseCamp, è necessario disporre di una Se è disponibile un aggiornamento, selezionare Scarica aggiornamento ora. Si può scaricare BaseCamp direttamente dal sito ufficiale: esiste sia la versione per Windows sia quella per Mac. Personalmente utilizzo un.

Nome: base camp garmin
Formato:Fichier D’archive
Sistemi operativi: iOS. Windows XP/7/10. MacOS. Android.
Licenza:Gratuito (* Per uso personale)
Dimensione del file: 55.83 Megabytes

Ne parliamo perché nel mio caso è la base di una progettazione per un percorso escursionistico. Nel caso lo stesso abbia delle mappe installate al suo interno, ad esempio le TrekMap, queste saranno riconosciute dal sistema e fruibili fintantoché il GPS resta collegato anche da Desktop. Grosso modo sulla sinistra avremo il contenitore libreria delle tracce, mappe, percorsi e punti di interesse, oltre che foto. Infatti attraverso Garmin Basecamp sarà possibile geo-referenziare le fotografie scattate con una precisa traccia.

Lo vedremo più avanti.

Rubberband per modificare una rotta. Se esci BC, la history di undo viene rimossa. Un modo per salvare il vostro lavoro è quello di esportare il percorso. Fatelo spesso. Importazione è sotto il menu file. Il miglior consiglio è di sperimentare, modificando le impostazioni per vedere come influisce il percorso. Inviare la rotta al GPS Collega il tuo GPS alla usb e una volta riconosciuto, sarà visualizzata nel riquadro in alto a sinistra sotto dispositivi.

Creare un waypoint dai risultati della Ricerca. Creare il secondo percorso da Lake St al waypoint del ristorante usando Ctrl per selezionare il secondo waypoint.

Installare Basecamp/Mapsource

Selezionare entrambe le rotte nel riquadro a sinistra, usando Ctrl per la seconda selezione. Fare clic destro con il mouse sopra una delle tratte selezionate.

Si noti inoltre che quando si uniscono due percorsi, gli itinerari originali vengono sostituiti e uniti. Toolbars La toolbar di default sta tutta su una linea Sotto il menu Visualizza, singole barre degli strumenti possono essere visualizzate o nascoste.

Creare liste Organizzare i dati Una lista non contiene dati. Una lista contiene pointers ai dati in My Collection, il top level. O aggiungi una nuova lista con right-click su My Collection. Nota che il pannello inferiore è vuoto, non ci sono ancora puntatori. Seleziona My Collection. Ora selezionare un percorso e trascinarlo nella lista della Food Runs. I dati di percorso e waypoint rimangono nella mia collezione.

Poiché il percorso e tappe rimane nella mia collezione, questi percorsi e waypoint possono essere utilizzati in più elenchi. Invertire una rotta Duplicate il percorso rendendolo attivo con lo strumento selezione freccia o cliccando sul percorso nel riquadro in basso a sinistra. Quando la rotta è attiva, duplicare andando al menu a tendina modificare e selezionando duplicate.

Selezionare il percorso nel riquadro in basso a sinistra, andare a modificare e selezionare invertire rotta. Per confermare che i percorsi seguono lo stesso percorso, selezionare la rotta che si desidera invertire e fare doppio clic nel riquadro a sinistra per visualizzare le proprietà percorso.

IT:OSM Map On Garmin

Cambiare il colore in modo che contrasti con il colore predefinito magenta. In questo esempio, il giallo è selezionato. Se ci sono deviazioni, lo zoom per determinare dove si verificano. Move Point Tool — Muovere un waypoint Per spostare un waypoint, selezionare il percorso. Quindi selezionare lo strumento Move Point.

Quando il Move Tool si avvicina ad un waypoint, il waypoint mostrerà un cerchio scuro indicare che è stato preso di mira. Per spostare il waypoint, fare clic e trascinarlo in una nuova posizione. Mentre si trascina il waypoint con lo strumento Punto Sposta, vedrete la rubberband. Quando hai spostato il waypoint nella nuova posizione, rilasciare il pulsante del mouse e il percorso verrà aggiornato come indicato sotto.

Il nome del waypoint rimarrà invariato.

Altre vie di trasporto che utilizza waypoint anche riflettere questo cambiamento. Mentre il nome rimane invariato, le coordinate sono stati aggiornati nelle proprietà waypoint doppio clic sul waypoint per vedere le sue proprietà. In questo esempio il punto è stato mosso da Horicon a Beaver Dam 11 miglia. Notare i cambiamenti importanti al percorso, come illustrato di seguito. Poiché queste modifiche al percorso sono probabilmente indesiderate, selezionare Annulla Ctrl-Z. BC manterrà una storia significativa di modifiche che è possibile annullare, ma questi vengono cancellati quando si esce BC.

Cominciamo con una domanda già fatta. La risposta facile, se si utilizza un Mac, non avete una scelta. MapSource non viene eseguito su un Mac e RoadTrip è un prodotto fuori produzione.

Ti potrebbe interessare anche...

Scenario 1: [dave] Se si utilizza un PC, vi è un certo grado di incertezza con v3. Questo è stato trasferito al Garmin insieme ai dati gpx interno che sembra essere deformati. Seleziona quella che desideri e la visualizzerai subito sullo schermo.

Se hai bisogno di maggior dettaglio puoi leggere la guida completa all'installazione delle mappe OpenMTBmap sul PC e sui dispositivi Garmin. Come funziona l'archiviazione dei tuoi percorsi Per prima cosa ti consiglio di procedere con ordine e iniziare fin da subito un'archiviazione oculata dei tuoi percorsi perché se non lo farai subito, potrebbe poi diventare complesso trovare tracce e percorsi nella tua "Libreria".

La finestra di riferimento dove trovare le tracce è proprio quella che nella schermata inizale standard di BaseCamp si trova a sinistra in alto e che nella versione italiana prende il nome di Libreria. Qui potrai organizzare le tue tracce in cartelle all'interno delle quali creare sottocartelle o elenchi.

Ciascun elenco potrà contenere tracce, rotte e waypoint. Il contenuto dell'elenco viene visualizzato nella finestra immediatamente sotto la libreria, sempre a sinistra.

MANUALE PRATICO PER GARMIN BASECAMP

Iniziare a creare i propri itinerari con BaseCamp Ipotizziamo dunque che tu voglia trascorrere un week end sul lago d'Iseo a proposito, lo sai che abbiamo un appartamento che puoi affittare proprio qui? La prima cosa da fare è creare la cartella "Lago d'Iseo": nella finestra Libreria di sinistra, seleziona la cartella principale si chiama "Raccolta".

Se il primo percorso che vorrai seguire è un itinerario sul monte Guglielmo , rinomina l'elenco di conseguenza e selezionalo. A questo punto potrai iniziare ad utilizzare gli strumenti di disegno Waypoint, Traccia, Percorso. Per creare un Waypoint, sarà sufficiente selezionare l'apposito tasto e posizionare il cursore del mouse nel punto esatto in cui inserire il proprio punto d'interesse, rinominandolo poi a piacimento.

Che differenze ci sono? Senza entrare troppo nel dettaglio, le differenze salienti sono queste: creando una traccia disegnerai delle linee rette tra i vari punti da te individuati sulla carta mentre creando un percorso potrai sfruttare la funzione "autorouting" che ti aiuterà a seguire sentieri e strade già presenti sulla mappa; utilizzando un percorso su alcuni dispositivi GPS potrai essere guidato sia visivamente che a voce lungo l'itinerario.

Finito il lavoro converto il "Percorso" in "Traccia" per caricarlo sul GPS e seguirlo senza navigazione nelle escursioni. Logicamente questa è una mia scelta e le preferenze sono del tutto soggettive. Facendo un passo indietro dunque, per creare un percorso sarà sufficiente cliccare sull'icona apposita. Il cursore si trasformerà in una matita con cui selezionare il punto iniziale dell'itinerario. In base al percorso potrai poi inserire quanti punti intermedi vorrai. Per far scorrere la mappa avvicinati all'estremità della finestra in cui essa è contenuta e ti apparirà una freccia nell'ipotetica direzione in cui stai per spostare la mappa.

Con un click del mouse la mappa si sposterà. Quando avrai posizionato l'ultimo punto del tuo itinerario, utilizza il tasto destro del mouse per interrompere il Percorso che ti apparirà nella finestra in basso a sinistra.

Sempre con il tastro destro del mouse potrai aprire il menù in cui è presente anche la voce "Inverti Traccia Selezionata" che potrebbe essere utile: con questa funzione inverti il verso di percorrenza del tuo tracciato e di conseguenza tutti i dati ad esso associati soprattutto altimetrici.

Inviare la Traccia al dispositivo GPS Essendo Garmin BaseCamp un software proprietario si interfaccia ottimamente con i dispositivi dell'azienda madre mentre difficilmente riconosce altri navigatori.

In ogni caso la procedura per caricare una traccia sul navigatore GPS non è affatto difficile anche salvando il file manualmente sul PC per poi trasferirlo sul dispositivo.


Articoli simili: